Un sistema automatico contro le zanzare

L’arrivo della bella stagione porta con sé inevitabili fastidi che spesso appare complicato tenere a bada, soprattutto quando parliamo delle tanto odiate zanzare. Loro non aspettano altro di avere una mano, un braccio, una gamba, una caviglia nuda, per potersi nutrire! E quando lo fanno, ci danno dentro!

I rimedi. Insomma, tanto vale rassegnarsi e preparare la controffensiva. Ma non prima di aver stabilito la differenza tra la zanzara classica, che ronza e ci tiene svegli di notte (la “culex”) e la zanzara tigre, più silenziosa, molto più aggressiva e soprattutto diurna: agisce dal tardo pomeriggio fino al crepuscolo

Per allontanare le zanzare che invadono il nostro giardino e il nostro ambiente interno non necessariamente bisogna ricorrere a insetticidi che tra l’altro si rivelano molto dannosi sia per l’uomo che per l’ambiente

Gli accorgimenti più blandi, come ad esempio evitare ristagni d’acqua in giardino o sul terrazzo, utilizzare per i nostri amici a quattro zampe prodotti topici specifici, applicare le zanzariere alle finestre, scegliere di avere in casa e sul balcone alcune piante particolari dall’odore sgradevole per questi insetti ed utilizzare spray repellenti per il corpo sono senza dubbio necessari per limitare i potenziali fastidi causati da questi insetti ma da soli non bastano ad evitare che le zanzare ci pungano.

Uno dei sistemi più interessanti come antizanzare da esterno  è sicuramente il nebulizzatore, un dispositivo automatico grazie al quale è possibile impostare delle erogazioni programmate di prodotti specifici contro le zanzare, preferibilmente di origine naturale e dunque senza solventi per evitare di inalare sostanze nocive ad umani e animali domestici, grazie al quale è possibile proteggere dalle zanzare zone molto ampie come giardini privati di grande metratura e strutture ricettive di qualsiasi natura con spazi all’aperto.

Questo sistema antizanzare da esterno automatizzato si basa su un principio estremamente semplice ma allo stesso tempo notevolmente efficace: l’erogazione mattutina, solitamente ricca di sostanze che hanno l’obiettivo di abbattere le più aggressive zanzare tigre, garantisce protezione costante nelle ore più calde della giornata. Quella serale, effettuata invece con sostanze che stabilizzano i risultati dell’erogazione mattutina, garantisce serate e notti tranquille per riposare serenamente senza l’incubo della solita zanzara nell’orecchio pronta a colpire.

Scegliere come antizanzare da esterno un sistema automatico come il nebulizzatore fisso non implica particolari sforzi per l’installazione: tutto ciò di cui si necessita è infatti la presenza nelle immediate vicinanze del dispositivo di un attacco alla rete idrica ed una presa elettrica compatibile col nebulizzatore stesso.

Tags:

Leave a Reply